• Ferla. Nasce la prima “eco-stazione” per i rifiuti. Sconti in bolletta per chi ricicla e raccolta punti a premi

    Un percorso “virtuoso” in tema di rifiuti. Ci prova il Comune di Ferla del sindaco Michelangelo Giansiracusa con la prima “eco stazione” della provincia. “Qui i cittadini potranno conferire plastica, vetro, alluminio, pile, farmaci, piccoli Raee, oli esausti, indumenti usati e soprattutto la frazione umida. Un moderno sistema registrerà le relative utenze, in tal modo i cittadini raccoglieranno punti che in misura percentuale si tradurranno – spiega proprio Giansiracusa – in sconti immediati in bolletta oltre che nella partecipazione ad una vera e propria gara con premi”. L’eco-stazione sarà inaugurata domenica, poi via alla sperimentazione con 50 nuclei familiari coinvolti. L’ eco-stazione è stata realizzata ed allestita  tutta con materiale di riuso e grazie alla collaborazione di aziende locali. Insieme a Giansiracusa, per l’inaugurazione, ci saranno anche i responsabili del Circolo Rifiuti Zero di Siracusa.
    Il Comune di Ferla vanta già buoni numeri quando si parla di gestione dei rifiuti. Ad esempio, nei primi undici mesi del 2013 i cittadini di Ferla hanno conferito in discarica 160.000 kg di rifiuti in meno rispetto allo stesso periodo del 2012 e la raccolta differenziata è passata dal 4% del 2012 al 14% del 2013 %.  E’, inoltre, il 15.o comune siciliano ad avere aderito alla strategia internazionale Rifiuti Zero.

     

    728x90_jeep_4xe
    freccia