• Floridia. Bilancio approvato, ripartono i servizi: subito trasporto e refezione studenti

    L’avvenuta approvazione del bilancio comunale, dopo mesi di scontri accesi in Consiglio comunale, rimette in moto i servizi erogati dal Municipio di Floridia. “Uno scontro politico che si è consumato a palazzo in danno della collettività”, ricorda il sindaco Orazio Scalorino che non ha mai avuto una maggioranza all’interno del civico consesso. E sul bilancio si è consumato lo strappo netto che ha paralizzato Floridia dallo scorso marzo.
    Tra i primi a beneficiarne, adesso, saranno gli studenti. Alla ripresa delle attività scolastiche, infatti, partono anche i servizi comunali di trasporto studenti pendolari, refezione scolastica ed Asacom, quest’ultimo quando saranno completate le richieste.
    Per quanto riguarda il trasporto degli alunni pendolari, sono 580, le famiglie potranno ritirare l’abbonamento presso l’ufficio Pubblica Istruzione, al primo piano del palazzo comunale il mercoledì dalle 9 alle 12.30 e giovedì dalle 9 alle 12.30 e dalle 15.15 e alle 17.30. Il Comune contribuirà in parte al pagamento dell’abbonamento al servizio che non viene più svolto con Ast.
    Quanto alla refezione scolastica, i biglietti per i pasti non sono ancora disponibili. Tuttavia il servizio partirà ugualmente giorno 9 tramite comunicazione diretta alle insegnanti. Costo del pasto 1,70 con la possibilità – spiega il sindaco Orazio Scalorino – “di rivedere a breve il prezzo ancora al ribasso”.
    Confermata anche l’accensione dei riscaldamenti negli edifici scolastici che ospitano i comprensivi floridiani. Per il liceo Da Vinci la competenza è del Libero Consorzio (la ex Provincia) che non pare essere nelle condizioni di poter garantire da subito i necessari approvviggionamenti.

    728x90_jeep_4xe
    freccia