• Floridia. Di nuovo a lavoro i 14 dipendenti di un ipermercato

    I 14 dipendenti dell’ipermercato Sicilbon, orbitante nel gruppo messinese Bonina di Floridia tornano a lavorare. Vera Carasi e Teresa Pintacorona, segretario generale e segretario territoriale della Fisascat Cisl provinciale, sono infatti riuscite a scongiurare il peggio, sventando la firma di un accordo capestro che, provando a bypassare il sindacato di appartenenza di tutti i lavoratori, avrebbe liberato l’azienda subentrante da qualsiasi obbligo di riassorbimento.
    “Il sindacato ha un unico dovere – affermano Carasi e Pintacorona – difendere i lavoratori e la loro occupazione e così la Fisascat è riuscita a bloccare questo scriteriato accordo, in un intervento che ha spiazzato il tavolo convocato, stranamente, nella sede catanese della Cgil: come dire lontani dalla provincia di competenza e in casa di un sindacato che non ha neppure un iscritto tra quei lavoratori. E invece siamo riusciti a riportare la trattativa nell’alveo della regolarità e della trasparenza – concludono i vertici della Fisascat – ottenendo i contratti per tutti i lavoratori, passaggio che abbiamo imposto come pregiudiziale per qualsiasi passaggio successivo. I lavoratori sono stati assunti, adesso, dalla Mdm di Ragusa già subentrata”.

    728x90_jeep_4xe
    freccia