• Floridia. "Doniamo a un bimbo di 8 anni la speranza di camminare", l'appello del sindaco per il comitato "Pro Giuseppe Cancemi"

    Il sindaco di Floridia, Orazio Scalorino, invita tutti a “sostenere e a partecipare agli eventi promossi dal comitato “Pro Giuseppe Cancemi”, nella speranza che un giorno il bambino possa camminare con le sue gambe”. L’amministrazione comunale di Floridia, infatti, con la collaborazione di quella di Solarino, è a fianco del comitato che si è costituito lo scorso 5 gennaio, con lo scopo di raccogliere fondi per sottoporre Giuseppe Cancemi, floridiano di 8 anni, affetto da tetraparesi spastica neonatale, a un delicatissimo intervento che gli consentirebbe di camminare. In passato, grazie a un’iniziativa analoga, sono stati raccolti fondi che hanno permesso al piccolo di affrontare interventi in Spagna, Slovenia e Germania. Interventi che non sono stati risolutivi ma che hanno creato le condizioni per sottoporre oggi il bambino a un ultimo intervento, che si spera sia risolutivo, negli Stati Uniti. L’operazione ha un costo di circa 180 mila euro, compresa la fase di riabilitazione. Una cifra, questa, che il comitato spera di raccogliere nel più breve tempo possibile. Per questo è stato aperto un conto corrente per la raccolta delle donazioni, con il seguente Iban: IT94R0200884780000103560683. “Se ci dimostriamo comunità unite e solidali e partecipiamo a questo progetto – conclude il sindaco Scalorino – può bastare davvero poco, anche un piccolissimo contributo da parte di ognuno di noi, per compiere un’impresa straordinaria: donare a un bimbo la possibilità di correre, giocare e sorridere”.

    728x90_jeep_4xe
    freccia