• Fondi per l'emergenza immigrazione negati a Portopalo e Augusta. Vinciullo, Bandiera e Coltraro alzano la voce gridano allo scandal

    “La provincia di Siracusa ancora una volta penalizzata dal governo regionale retto da Rosario Crocetta. Augusta e Portopalo danneggiate nell’ambito della ripartizione dei fondi per i comuni siciliani che hanno dovuto fronteggiare emergenze umanitarie connesse agli sbarchi di migranti”. Il deputato regionale di Ncd, Vincenzo Vinciullo punta l’indice contro la Regione per il modo in cui ha deciso di distribuire le risorse stanziate, tenendo in considerazione  “solo Lampedusa, Pozzallo e Porto Empedocle”. Una scelta che Vinciullo definisce “incomprensibile. Un provvedimento ingiusto e ingeneroso, che punisce il nostro territorio. Eppure- ricorda il parlamentare regionale di opposizione- mi pare di ricordare che Augusta e Portopalo hanno accolto quasi il 50 per cento degli sbarchi di migranti ed hanno dimostrato una generosità senza pari e senza limiti nel panorama europeo”. Il parlamentare di Ncd prosegue, poi, ricordando che “nessuna scuola è stata risparmiata e i locali scolastici sono stati utilizzati per accogliere, soprattutto, i minori non accompagnati.Tutte le strutture sportive sono state requisite ed utilizzate ed i ragazzi e le ragazze di Augusta non sono riusciti, non solo ad allenarsi, ma nemmeno a completare i campionati sportivi a cui si erano regolarmente iscritti.Nessuna parrocchia si è sottratta-fa presente-  donando generosamente tutto ciò che aveva a disposizione e anche indebitandosi ogni oltre misura. Nessuna associazione di Protezione Civile e di volontariato si è sottratta al compito difficile, ma esaltante, di aiutare il prossimo , sfidando anche la possibilità anche di contrarre malattie”. Entrando nel dettaglio, Vinciullo parla della difficile situazione che Augusta affronta, “con lo scioglimento del consiglio comunale e con un Comune ormai al collasso”. Il governo regionale, secondo Vinciullo, dimostra una cecità assoluta.  Il deputato regionale di minoranza preannuncia la presentazione di un emendamento, per aumentare le risorse, in modo tale che anche Augusta e Portopalo possano usufruire dei finanziamenti predisposti.
    Critico verso la decisione del governo regionale anche il deputato di Forza Italia, Edy Bandiera che parla di “miopia di Crocetta che penalizza fortemente il nostro territorio, dimenticando il contributo dato dalla nostra provincia in termini di accoglienza dei migranti e lo sforzo immane che le forze dell’ordine di mare e di terra da mesi compiono quotidianamente a Portopalo, Siracusa e Augusta”.  Bandiera chiede di porre subito “rimedio a questa discriminazione”.  E anticipa di avere già chiesto all’esponente di Forza Italia in Commissione Bilancio di proporre “un emendamento per i Comuni esclusi a cui rendere giustizia e merito”.
    Per il deputato regionale di Sal, Coltraro, emerge “l’irragionevolezza del governo Crocetta, che non può e non deve dimenticare l’impegno, lo sforzo e la generosità che i Comuni di Augusta e di Portopalo hanno messo, e continuano a mettere in campo, per aiutare i tanti migranti che giungono sulle coste siracusane alla ricerca di un futuro migliore. Per questo – aggiunge – mi impegnerò in maniera concreta affinché il governo regionale si ravveda e preveda dei fondi anche per questi due Comuni della provincia aretusea, al momento penalizzata senza alcuna ragione”.

    728x90
    freccia