• Giorno della Memoria, cerimonia a Priolo: medaglia d’onore per Angelo Ciccio, deportato

    Saranno gli studenti siracusani i protagonisti delle celebrazioni per il Giorno della Memoria. Venerdì 27 gennaio, alle 10, appuntamento principale al comprensivo Manzoni-Dolci di Priolo Gargallo. Parteciperanno all’iniziativa, sotto la guida della Prefettura di Siracusa – gli alunni del Comprensivo Volta di Floridia ed una rappresentanza della Consulta Studentesca.
    Saranno presentati gli elaborati degli studenti delle due scuole in ricordo delle vittime dell’Olocausto ed una reinterpretazione del cortommetraggio “I bambini di Teheran”, realizzato dell’attivista e giornalista italo-iraniana Farian Sabahi che ha ricevuto recentemente la cittadinanza ordinaria di Siracusa.
    “Saranno proprio le storie dei bambini ebrei, rifugiatisi a Teheran dopo l’occupazione nazista della Polonia, a fare da collante generazionale, temporale e geografico per una riflessione sulla Shoah e sul dolore che deriva da ogni forma di prevaricazione sui diritti di ogni individuo”, spiegano fonti della Prefettura.
    Nel corso della cerimonia sarà consegnata la medaglia concessa dal Presidente della Repubblica in onore di Angelo Ciccio, militare deportato in Germania durante la seconda Guerra Mondiale per essersi opposto al regime nazista.

    foto dal web

    9413_bmw_iX1_consideration_design_728x90_ga
    freccia