• Grand Prix Sicilia Open Water, nelle acque di casa trionfa Marco Inglima (Match Ball)

    Il protagonista della terza tappa del Grand Prix Sicilia Open Water, gara di nuoto in acque libere, è Marco Inglima del Tc Match Ball. Si è imposto nelle acque di “casa”, in Ortigia, primeggiando nella gara di mezzo fondo, condotta in testa fin dalle prime bracciate, e nel miglio.
    Buono il bottino di casa Match Ball. Nella gara di mezzo fondo argento per Gigi Martines (M50) e per Fabrizio Capodicasa (M55), settimo posto per Seby Campisi (M40). Nella gara “sprint” si sono presentati compatti e decisi i 5 “girini” (categoria esordienti) di Oriana Burgio e Salvo Massara. Un meritato bronzo per Arianna Zappulla, seguita a una manciata di secondi da Silvia Lo Curzio. Visibilmente soddisfatte al traguardo Caterina Sanzaro (settima) e Margherita Bruno (undicesima) che hanno combattuto alla pari nel popolato mondo degli “esordienti” che ogni anno si affacciano sempre più numerosi e combattivi nella meravigliosa disciplina del nuoto di fondo in acque libere.
    Sfortunata prova di Luca Tredici, costretto al ritiro per una botta all’occhio presa nella tonnara della partenza. In campo master ai piedi del podio Gigi Martines (M50) e Gianluca Gallaro (M40), sesto e settimo posto per Fabio Cataudella e Carmelo Grillo, entrambi M35.
    Appuntamento a Sferracavallo nel prossimo fine settimana per la quarta tappa del Grand Prix Sicilia Open Water 2019, manifestazione organizzata dalla Waterpolo Palermo di Marco Pomar.

    Nella foto, da sinistra: Arianna Zappulla, Caterina Sanzaro, Margherita Bruno, Silvia Lo Curzio e Luca Tredici del TC Match Ball

    image_pdfimage_print
  • freccia