• Solarino. Morto dopo essere stato dimesso dal Pronto Soccorso, Gennuso: "Sanità inadeguata"

    “L’ennesima morte causata dall’inadeguatezza della sanità siciliana”. Il deputato regionale Pippo Gennuso commenta così la tragedia di cui è rimasto vittima Giuseppe Adorno, morto nella sua abitazione di Solarino due giorni dopo essere stato dimesso dal Pronto soccorso dell’ospedale “Umberto I”. Sul caso la Procura della Repubblica ha aperto un’inchiesta. “Non si può continuare a morire così- prosegue Gennuso- . Servono rimedi, provvedimenti del governo nazionale per porre fine a questa interminabile strage”. Il deputato regionale ne fa una questione di scelte politiche, attribuendone la responsabilità alla Regione. “Gli operatori della sanità in Sicilia –aggiunge il parlamentare dell’Ars- oggi non sono messi nelle condizioni di ottimizzare il proprio lavoro per carenza di risorse e spesso sono loro a pagare il conto per le tante tragedie che si verificano in tutta l’Isola. E non si potrà certamente gridare allo scandalo –conclude- se il Ministero alla Salute decidesse di commissariare la Sanità in Sicilia”.

    728x90
    freccia