• “Il Bosco delle Troiane”: il progetto scenico di Stefano Boeri diventerà poi un parco

    Il progetto scenografico firmato dall’architetto Stefano Boeri per il teatro greco di Siracusa diventerà, dopo le rappresentazioni classiche, un bosco per la città. I 300 tronchi dei boschi della Carnia, in Friuli,abbattuti dal maltempo dell’ottobre 2018 sono pronti a “rinascere” al Temenite come originale e suggestivo impianto scenico pensato da Boeri – lo stesso autore del Bosco Verticale a Milano – per Le Troiane. La tragedia debutterà il 10 maggio e lo stesso Stefano Boeri siederà al teatro greco per seguire la “prima”. E al termine della Stagione 2019 della Fondazione Inda, i fusti di abeti bianchi e rossi di Sappada, alti circa 4,8 metri ciascuno, resteranno a Siracusa. Diventeranno il “Bosco delle Troiane”, uno spazio pubblico in cui passeggiare, sedere o leggere tra viale Santa Panagia e Scala Greca, alle spalle del Tribunale. Il terreno è di proprietà comunale ed è già destinato ad area verde pubblico.
    Lo hanno anticipato il sindaco di Siracusa, Francesco Italia, e l’architetto Stefano Boeri, ospiti questa mattina di Fm Italia. Qui il link al video dell’intervista integrale.

    728x90_Alfa
    freccia