• Il debutto del green pass: presidiatI porto di Augusta e zona industriale, niente blocchi

    Porto di Augusta, zona industriale, autostrade e ferrovia: le forze dell’ordine presidiano con discrezione i punti sensibili del siracusano, dalle prime ore di questa mattina. Il debutto dell’obbligo di green pass per recarsi a lavoro ed il collegato timore di eventuali blocchi hanno suggerito di rafforzare la vigilanza delle aree considerate a maggiore “rischio”. Tutto è comunque filato liscio, senza episodi degni di nota.
    Nessuna protesta, le attività si svolgono con la consueta regolarità. Niente blocchi operati dai portuali di Augusta ed anche nella zona industriale la situazione appare nell’ordinario. Qualche momento di tensione alle portinerie quando sono stati respinti alcuni lavoratori. Pur essendosi sottoposti a prima dose nei giorni scorsi, non avevano ancora ricevuto il green pass. In questi casi, infatti, occorrono in media dai 9 ai 12 giorni per ricevere il certificato verde, immediato invece in occasione della seconda dose. Alla fine si è deciso di dare piena applicazione ad una circolare che consente un accesso transitorio alla presentazione del certificato di avvenuta vaccinazione.
    Traffico regolare sulle autostrade siracusane, senza rallentamenti o blocchi operati da mezzi pesanti. Ed anche lungo la rete ferroviaria tutto procede secondo i piani ordinari di servizio.

    foto archivio

    freccia