• Il gioco di richiami siracusani nel video di Colapesce e Dimartino

    “Musica leggerissima” sta conquistando, oltre alla critica, anche il grande pubblico. Il pezzo presentato da Colapesce , nome d’arte del solarinese Lorenzo Urciullo e Dimartino è al primo posto di tutte le classifiche, in radio come sulle piattaforme streaming. Il più trasmesso dalle radio italiane. Un successo evidente anche sui social, con milioni di interazioni.

    Piace, e tanto, il video, diretto da Ground’s Oranges. Oltre cinque milioni di visualizzazioni in pochi giorni. Atmosfere che ricordano per certi versi gli anni ’80.

    E c’è Siracusa in quel video. Diversi elementi, tanti volti. In tanti hanno notato una curiosità:  il passaggio in cui Colapesce e Dimartino si trovano sotto  la Madonna che guarda il cielo di via Santa Lucia alla Badia, in Ortigia. E’ la statua raffigurante la Madonna,posizionata orizzontalmente, con il volto, appunto, verso il cielo. Si tratta di una scultura dell’artista contemporaneo Alfredo Romano. Frame diventato-anche questo- virale sui social, motivo di compiacimento per molti siracusani, affezionati, del resto, a quella singolare statua, che incuriosisce molto anche i turisti.

    freccia