• Incidenti in aumento, più controlli su strada: 15mila euro di multe in pochi giorni

    L’indisciplina alla guida è purtroppo ormai una diffusa costante. Le forze dell’ordine sono impegnate anche su strada, con continui posti di blocco nelle principali località del siracusano, per tentare di porre un argine alla dilagante anarchia nella circolazione stradale.
    Negli ultimi giorni, i Carabinieri della Compagnia di Noto hanno elevato multe per quasi 15mila euro. Sono stati ben 132 i punti sottratti dalle patenti di automobilisti e 36 le violazioni al codice della strada.
    Tra le violazioni più frequenti si registra, ancora una volta, il mancato uso del casco alla guida di moto e scooter. Sono stati ben 5 i giovani contravvenzionati. A nulla è valso il tentativo di giustificarsi: “fa caldo e in città comunque vado piano”. Lo hanno ripetuto a più voci ai Carabinieri ma non sono certo ragioni valide per evitare la multa.
    In tre sono stati fermati alla guida senza l’obbligatoria assicurazione. In 7 sanzionati per guida senza cinture di sicurezza e due automobilisti sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria perchè alla guida con un tasso alcolemico superiore al limite consentito.
    Nella zona sud della provincia di Siracusa, in particolare, è stato registrato un sensibile incremento di incidenti. Complice l’aumentato traffico veicolare, dovuto all’arrivo dei turisti, verso le zone balneari, sono stati 4 i sinistri stradali di cui 2 con feriti. A seguito di uno dei sinistri stradali rilevati dai Carabinieri, uno dei conducenti è stato deferito alla Procura della Repubblica per guida sotto l’effetto di stupefacenti.

    foto archivio

    freccia