• Ippica. Due condizionate al Mediterraneo, un sabato all’insegna del galoppo

    Due condizionate suddividono per età i cavalli protagonisti all’Ippodromo del Mediterraneo di Siracusa di scena con un convegno di galoppo sabato 14 dicembre, dalle ore 14:45. Il Premio Monarca scatterà alle 15:20 ed impegna i cavalli di 2 anni sulla distanza di 1700 metri di pista grande. Cavallo dai grandi contesti, Letojanni si ritaglia una posizione principale in un contesto che vede protagonisti anche la positiva Bugiba, Chat Noir che ha colpito per la sua piazza d’onore all’esordio siracusano e Tramonto Siciliano chiamato a vincere dopo le due medaglie d’argento.
    Altra condizionata, prevista in terza corsa, impegna i cavalli di 3 anni e oltre sui 2100 metri di pista piccola. Dreamstime è pronto per dar battaglia al positivo Cuore del Graco e al buon Berenson. Attenzione a Jllary che esordisce a Siracusa con vittoria su una corsa di buon livello.
    Interessante anche il Premio Camerino abbinato alla sesta competizione e ad una corsa di ippica nazionale. Coming Soon, Francisca Pink e Swiss Flyer hanno come nemico principale il peso assegnato dalla perizia. Super Emma deve trovare la sua atavica condizione che la imporrebbe sul resto della compagnia, mentre Thorin e Eddie La Spia potrebbero approfittare del vantaggio sulla scala pesi.
    La chiusura del convegno di galoppo, che aprirà le 14:45, è affidata alla settima corsa, Premio Maria Stuarda. Reduci da vittoria e buone piazze Aetherler, Wild Acclaim e Pretzel Logic. Ma gli altri quattro avversari, decisamente, corrono per strappare una piazza.

    freccia