• La cooperativa siracusana "L'Arcolaio" premiata a Milano da Unicredit

    Si chiama “Sapori Cult” ed è il progetto della cooperativa sociale “L’Arcolaio” premiato al termine della quarta edizione nazionale del Bando Unicredit Carta E 2014, “Strategie di coesione sociale a favore dei giovani”. Lo spirito dell’iniziativa della cooperativa siracusana è di supportare lo sviluppo e il lancio di una nuova linea di prodotti di eccellenza gastronomica valorizzando la creatività e il talento di giovani italiani e stranieri che provengono da situazioni di svantaggio.
    A decretare l’inserimento del progetto de LArcolaio tra i vincitori è stato un comitato scientifico coordinato da UniCredit Foundation in collaborazione con l’Università Bocconi di Milano, che ha valutato complessivamente 166 proposte. Sette in totale i progetti selezionati.
    “L’Arcolaio” è una cooperativa sociale nata nel 2003 con lo scopo primario di offrire percorsi qualificati di reinserimento sociale e lavorativo ai detenuti della Casa Circondariale di Siracusa. L’attività principale è oggi la produzione dolciaria da agricoltura biologica. Nel 2005 è stato creato anche un marchio, registrato “Dolci Evasioni”, i cui prodotti sono commercializzati in tutto il territorio nazionale.
    La donazione di Unicredit, pari ad oltre 68.000 euro permetterà di sviluppare e commercializzare una nuova linea di prodotti alimentari e ricette fusion, a partire dalla coltivazione e trasformazione di erbe aromatiche locali. Questa l’idea di “Sapori Cult”.
    Ma l’obiettivo di fondo rimane comunque quello di contribuire al raggiungimento dell’autonomia economica di giovani in situazione di svantaggio sociale e lavorativo attraverso la valorizzazione di prodotti, competenze e tradizioni locali.
    La premiazione oggi a Milano. Per L’Arcolaio c’era Pippo Pisano, responsabile del progetto.

    freccia