• Pallanuoto, A2. L'Ortigia al rush finale contro Promogest

    Lavoro intenso in casa Ortigia in vista del rush finale, con l’appuntamento del 16 maggio contro Promogest per l’ultima gara della stagione regolare. I ragazzi allenati da Gino Leone sono tornati in acqua ieri, dopo il lunedì di riposo concesso a Patricelli e compagni. Doppia seduta di allenamento. In mattinata, con gli esercizi atletici e nuoto, la sera, l’aspetto tecnico e tattico. L’Ortigia ha raggiunto in anticipo l’obiettivo play off. Dopo la delusione della retrocessione, i biancoverdi sono riusciti a centrare, per il secondo anno consecutivo, gli spareggi per la promozione in A1.
    “Quanto fatto dai ragazzi in questa stagione è una conferma che lo scorso anno non avevano fatto un miracolo, ma avevano raggiunto i play off con merito e sacrificio – ha commentato il tecnico siracusano prima dell’allenamento di ieri sera. In due anni sono stati capaci di rialzare la testa e tornare ad esprimere un gioco veloce e offensivo che è sempre stato nel dna di questa società. Molti provengono dal settore giovanile e rappresentano l’ultimo zoccolo duro della squadra allenata da Sebastiano Di Caro, al quale va il merito di aver fatto un lavoro enorme con loro e di averli messi nelle condizioni migliori per arrivare in prima squadra. anche Seby Di Luciano è una conferma. Ha lavorato tanto e bene, e se lotta anche quest’anno per il titolo di capocannoniere, non può essere un caso”.

    freccia