• Luca Abbruzzo, da Siracusa in soccorso delle aree più colpite dal coronavirus

    Anche da Siracusa partono volontari per andare a prestare soccorso nelle aree più colpite dall’ emergenza coronavirus in Italia.
    L’infermiere dell’Avcs (Associazione Volontari Città di Siracusa) Luca Abbruzzo ha raggiunto nelle ore scorse Roma dove riceverà indicazione della sua destinazione dalla Protezione Civile.
    Abbruzzo è rientrato all’inizio di febbraio da Bergamo, dove prestava servizio presso l’Ospedale Papa Giovanni XIII (il più colpito dall’emergenza). Specializzato in area critica e pronto soccorso, ha subito manifestato la propria disponibilità a partire dove c’è più bisogno, con l’iniziativa Infermieri per Covid, promossa dal Dipartimanto Nazionale della Protezione Civile.
    Grande spirito di servizio e di volontariato contraddistinguono Luca che dall’età di 15 anni è un volontario di Protezione Civile a Siracusa.
    Dall’Avcs “un grande in bocca al lupo per questa nuova sfida”.

    freccia