• Luminarie natalizie accese dal 7 dicembre, affidato il servizio con un ribasso di 13 euro

    Si accenderanno il 7 dicembre le luminarie cittadine a Siracusa. E rimarranno allestite sino al 21 gennaio del 2023, per garantire anche la ricorrenza del compatrono San Sebastiano. Palazzo Vermexio ha affidato alla Lucerna srl (sede a Gavina di Catania) il servizio per “decorare le vie del territorio comunale e dei quartieri di Cassibile e Belvedere con luminarie artistiche e natalizie”. Il costo per le casse comunali è di 138.786,12 euro e comprendono il noleggio, la posa in opera, la manutenzione ed il successivo smontaggio.
    Non è passato, però, inosservato il mini ribasso d’asta praticato: lo 0,01% della base d’asta, pari ad appena 13,88 euro. L’ex assessore comunale Alfredo Foti (Pd) sceglie la via dell’ironia e sui social commenta: “Stupendo! Avremo le luminarie! Stupendo anche il ribasso!”, allegando uno screenshot della determina di affidamento. Tra i commenti anche quello dell’ex ingegnere capo del Comune di Siracusa, Natale Borgione, che offre una particolare chiave di lettura: “Fare un ribasso del genere ha solo un significato:
    Partecipo per non partecipare. Speriamo che il risultato finale non sia altrettanto arrisicato!”.
    Una prima procedura sul MePa, ad inizio novembre, era stata poi annullata dal Comune di Siracusa per aggiungere anche la realizzazione di due alberi di Natale per Mazzarona e Belvedere. Alla successiva procedura, sono stati invitati a partecipare due operatori del settore. Ma alla scadenza non è giunta alcuna offerta. Così, il 25 novembre, gli uffici hanno attivato una terza procedura sul MePa, invitando la ditta Lucerna a presentare una offerta economica entro il 28 novembre scorso. Alla scadenza, è arrivata la proposta oggetto di affidamento.
    Le luminarie, a led, non dovrebbero avere un particolare impatto sul conto energetico del Comune, assicurano fonti di Palazzo Vermexio.

    9413_bmw_iX1_consideration_design_728x90_ga
    freccia