• Maxi sequestro di beni da 45 milioni di euro al “re degli imballaggi”: è detenuto al carcere di Siracusa

    E’ detenuto nel carcere di Siracusa Giambattista Puccio, 58 anni, detto “Titta u ballerinu”, legato alla Stidda e a Cosa Nostra. Ieri gli sono stati sequestrati beni per 45 milioni di euro tra attività commerciali, immobili, auto e denaro. Il provvedimento è stato eseguito dalla Guardia di Finanza di Catania. Puccio è accusato di reati di mafia, traffico illecit dei rifiuti, intestazione fittizia di imprese, tutte attività mirate a costruire la leadership, poi raggiunta, nel settore degli imballaggi di prodotti ortofrutticoli di Vittoria, in provincia di Ragusa. Con la sua attività, l’uomo avrebbe creato un vero e proprio cartello di imprese per il monopolio negli imballaggi a Vittoria.

    728x90_Alfa_Giulietta
    freccia