• Menzione speciale per l’innovazione al Centro Sclerosi Multipla del Muscatello di Augusta

    Il Centro Sclerosi Multipla dell’Asp di Siracusa ha ottenuto una menzione speciale nell’edizione 2021 del Premio Innovazione Digitale in Sanità del Politecnico di Milano. Il riconoscimento è stato assegnato nella categoria “servizi per la presa in carico di patologie specifiche” per il progetto “SM2 – Sistema di Management per la Sclerosi Multipla”. Si tratta di una piattaforma digitale, sviluppata in collaborazione con Biogen, a supporto del patient journey dei pazienti con sclerosi multipla che consente la comunicazione medico-paziente e il miglioramento dei flussi gestionali relativi a visite, esami, documenti e terapie. Si tratta del servizio attivato al Muscatello di Augusta
    Il riconoscimento dell’Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità punta a creare occasioni di conoscenza e condivisione dei migliori progetti della Sanità digitale in Italia. Ieri pomeriggio la consegna “virtuale” dei riconoscimenti, in occasione del convegno online “Sanità digitale oltre l’emergenza: più connessi per ripartire”.
    Menzione speciale anche per AUSL Toscana Nord Ovest, Fondazione Operation Smile, ASST dei Sette Laghi e Regione Sardegna, mentre la Fondazione Poliambulanza di Brescia si aggiudica anche il premio del pubblico e l’ASL Cuneo 2 il premio assegnato dalla Federazione Italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere (FIASO). AReSS Puglia nella categoria “Servizi per l’integrazione ospedale-territorio”, ASST Grande Ospedale Metropolitano di Niguarda nei “Servizi per la presa in carico di patologie specifiche” e Provincia Autonoma di Trento nell’ambito “Servizi a supporto delle cure primarie” i vincitori dell’edizione 2021

    freccia