• Motocross: titolo siciliano per 5 piloti siracusani

    A Patti si è chiuso il 2018 del motocross siciliano e sono stati tanti i piloti siracusani che hanno conquistato il titolo nelle rispettive categorie. Eugenio Tummineri ha bissato il successo regionale della passata stagione, vincendo anche quest’anno nella Mx 2 Expert. Il pilota del Pegaso Siracusa, figlio d’arte visto che il padre Emanuele è stato un atleta di grande successo sulle due ruote, ha sottolineato quanto questa vittoria significasse molto proprio perché legata al padre. Il Pegaso Siracusa di Simona Visicale ha visto un altro pilota salire sul gradino più alto del podio, ovvero il piccolo Andrea Monteverde di Caltagirone che ha trionfato nella 65 Cadetti, davanti al siracusano Alessio Adamo del 973 Mx Team di Floridia.

    A proposito di riconferme, non si può non sottolineare il bis anche per Federica Castelli, già regina lo scorso anno e di nuovo sul podio più alto nella femminile in una categoria dove si è messa in luce anche la siracusana Benedetta Savasta (del Mc Messina) giunta terza. Castelli corre per l’Mx 973 di Peppe Greco che ha salutato con soddisfazione anche i secondi posti di Adamo (nei 65 Cadetti) e di Carmelo Lantieri (85 Senior), oltre che il primo posto di Giacomo Magnano nella Mx 2 Challenge. Soddisfatto si è detto anche Mimmo Meli del Motoclub Lanteri di Noto che ha salutato la vittoria di Maurizio Scollo nella 85 Junior e il secondo posto di Massimo Nieli nella Superveteran. Anche Fabio Musumeci del Motoclub Siracusa ha sottolineato i successi dei propri piloti, dal primo posto di Salvatore Scala (Mx 1 Veteran) ai secondi di Riccardo Salesi (85 Junior) ed Emanuele D’Angelo (Mx 2 Challenge).

    freccia