• Noto e la Catalunya: in Spagna il sindaco Bonfanti annuncia i primi accordi

    Spedizione spagnola per il sindaco di Noto, Corrado Bonfanti, e per l’assessore al turismo, Frankie Terranova. In Catalunya hanno presentato ufficialmente l’edizione 2015 dell’Infiorata, con tema “Benvenuta Catalunya”.
    Al Reial Cercle Artístic, Institut Barcelonès d’Art, nel cuore di Barcellona, il più importante ed antico Circolo degli Artisti, prima riunione operativa. Ospiti del presidente del Reial Cercle Artístic, Josep Fèlix Bentz, e del direttore, Juan Abellò, al tavolo tecnico era presente la presidente della Federació Catalana de Catifaires, Vicenta Pallarès i Castelló.
    “Artisti catalani parteciperanno all’Infiorata di maggio – spiega il sindaco Corrado Bonfanti- mentre altre eccellenze del nostro territorio, ad esempio quelle enogastronomiche, verranno in terra catalana successivamente all’Infiorata. Non solo, annunceremo la partecipazione di Noto all’Infiorata che si svolge in giugno nella città catalana”.
    “Quella di maggio sarà un’ Infiorata indimenticabile perché il tappeto di fiori di via Nicolaci avrà declinazioni molteplici”, commenta invece Terranova. “Esiste un filo rosso tra Noto e la Catalunya – continua – e sarà al centro del nostro scambio culturale. Sono tanti i progetti avviati mentre, ricordiamo, ci prepariamo anche alla partecipazione nelle Fiere Internazionali del Turismo, tra febbraio e marzo, come Comune capofila del protocollo sottoscritto con Siracusa ed Avola”.

    728x90_jeep_4xe
    freccia