• Noto. "Il ragazzo della Giudecca" cerca comparse, anzi no: per loro solo la possibilità di incontrare Carmelo Zappulla

    Nessuna partecipazione al film, ma al massimo un autografo, una stretta di mano o una foto-ricordo con il suo protagonista: il cantante partenopeo di origini siracusane Carmelo Zappulla. E’ successo alle aspiranti comparse della pellicola di Alfonso Bergamo, “Il ragazzo della Giudecca” girato, proprio in questi giorni, nel Siracusano. Le riprese di oggi prevedevano alcune scene all’interno del teatro comunale di Siracusa, dove la produzione aveva invitato a recarsi circa 400 comparse, sia uomini sia donne, rigorosamente maggiorenni, per fare da pubblico. Il set è stato poi spostato al teatro comunale di Noto, dove sono giunte qualche decina di aspiranti comparse. Ma, all’ultimo momento, il regista avrebbe optato per delle riprese che prevedevano il teatro totalmente vuoto. Nessuno spettatore tra le sedie di velluto rosso del teatro Tina Di Lorenzo, insomma. E alle aspiranti comparse, giunte anche da Ragusa e da Santa Croce Camerina, non è rimasta che la possibilità di incontrare Carmelo Zappulla. L’interprete della canzone napoletana, appena saputo dei cambiamenti di programma, ha infatti voluto incontrare le aspiranti comparse per scusarsi dell’inconveniente e ringraziarle per il loro affetto. E in tanti ne hanno approfittato per fare una foto-ricordo o chiedere un autografo.

    728x90_Alfa_Giulietta
    freccia