• Noto. Movimenti in giunta comunale, possibile l'ingresso di un esponente di Territorio e Sviluppo

    Il rientro all’interno della maggioranza in Consiglio Comunale del gruppo “Territorio e Sviluppo” potrebbe mutare l’assetto politico anche in seno alla giunta municipale. La ritrovata intesa tra il sindaco Corrado Bonfanti e il deputato regionale Pippo Gennuso, tra i fondatori di Territorio e Sviluppo, su argomenti importanti quali l’Imu sui terreni agricoli e la tutela del territorio, ha permesso al gruppo di riavvicinarsi alle posizioni della maggioranza.
    Ciò potrebbe comportare l’ingresso in giunta del movimento attraverso un proprio rappresentante. L’attuale assessore Frankie Terranova, titolare delle rubriche turismo e spettacolo, potrebbe essere nominato dal sindaco per ricoprire il prestigioso ruolo di capo staff area del Comune, previsto nella nuova rimodulazione della pianta organica dell’ente. A prendere il posto di Terranova potrebbe essere proprio uno degli aderenti al gruppo Territorio e Sviluppo. I nomi che circolano sono quelli del responsabile provinciale Enzo Medica o del consigliere comunale Daniele Paolo Pagano.
    Corrado Parisi
    daniele pagano
    In foto Daniele Pagano

    728x90_jeep_4xe
    freccia