• Noto. "Semaforo rosa": seminari, mostre ed eventi culturali per combattere le discriminazioni

    Si svolgerà nel mese di marzo la manifestazione “Semaforo rosa” realizzata dal Comune di Noto in collaborazione con artisti e associazioni del territorio. Una serie di incontri, seminari, mostre ed eventi culturali per porre l’attenzione sugli atteggiamenti di inciviltà che portano alle discriminazioni dei soggetti più deboli della società e promuovere una maggiore e più concreta partecipazione femminile alla vita pubblica. Sono previsti laboratori work in progress con la creazione di gruppi di lavoro e di pensiero, costruire proposte e progetti per dire “parole nuove” sulle tematiche del femminile. All’interno di “Semaforo rosa” verranno realizzati due mostre fotografiche, una dell’artista finlandese Koutaniemi e l’altra di Stefania Di Filippo e due conferenze, “La Repubblica delle donne” relatrice l’on. Sofia Amoddio e “Il femmineo nella storia dell’arte” relatore Michele Romano. Verranno realizzati inoltre un concerto, “Le Tre dame” nel salone delle feste di Palazzo Nicolaci, un incontro con la scrittrice Iaia Caputo, la presentazione del libro Sibille e un reading di passi tratti dall’opera La casa di Bernarda Alba. Inoltre verrà messo in scena lo spettacolo teatrale “Ritratti di donna” a cura dell’Istituto Raeli di Noto. L’amministrazione comunale ha investito sulla manifestazione cinquemila euro da prelevare dal capitolo di bilancio delle spese per iniziative culturali e manifestazioni giovanili.
    Corrado Parisi

    728x90
    freccia