• Olimpiadi, Luigi Busà è medaglia d’oro: Avola in festa

    È l’avolese Luigi Busà a regalare la nona medaglia d’oro alle Olimpiadi di Tokyo. Dopo avere vinto tutto il possibile nel karate fino a 75kg, specialità kumite, Busà si è andato a prendere il titolo olimpico alla prima assoluta per questa arte marziale tra i cinque cerchi.
    Un oro bellissimo, atteso ma non scontato. Sul tatami di Tokyo, la sfida per l’oro è con l’avversario di sempre, Aghaiev, l’azero che si contende con l’avolese il tetto del mondo ad ogni competizione.
    Luigi Busà si conquista il punto di vantaggio e riesce a difenderlo fino alla fine, in un combattimento duro e spettacolare, saggio delle sue qualità. Dopo c’è spazio solo per la festa. La sua e quella di Avola, sua città natale.

    728x90
    freccia