• Pachino. Fondi Crias, Marziano furioso con Vinciullo. "Bugie sullo storno delle somme"

    Botta e risposta al vetriolo sulla vicenda legata allo storno dei fondi Crias, la cassa regionale per il credito alle imprese. Da una parte il “Nuovo Centro Destra”, con il deputato regionale Vincenzo Vinciullo, dall’altra il presidente della commissione “Agricoltura e Attività produttive” al parlamento siciliano, Bruno Marziano. Dura la replica del deputato regionale del Pd dopo un incontro che si è svolto a Pachino, promosso dal “Ncd”, con l’intervento dell’europarlamentare Giovanni La Via. “Lo storno dei 19 milioni di euro in favore dei forestali dal fondo Crias inizialmente destinato all’agricoltura- chiarisce Marziano- è avvenuto a seguito di un provvedimento del Governo regionale, presentato dal presidente, Rosario Crocetta e dall’ex assessore all’Agricoltura, Paolo Ezechia Reale ed essendo un provvedimento finanziario è stato approvato definitivamente dalla commissione “Bilancio”, di cui Vinciullo è vicepresidente, in cui è stato avviato lo storno delle somme”. Marziano ricorda anche che, dopo qualche settimana, “è giunto in commissione Agricoltura il provvedimento tendente a restituire le somme alla Crias, prontamente approvato, nel giro di pochi giorni, e inviato alla commissione “Bilancio”.Un chiarimento che il deputato regionale usa anche come premessa per un duro commento nei confronti di quanto dichiarato dagli esponenti del “Ncd” a Pachino. “Un comportamento scorretto- lo definisce il parlamentare del Pd- soprattutto in assenza dei diretti interessati”.

    728x90_jeepr_4xe
    freccia