• Pallanuoto, A2. La 7 Scogli chiude al sesto posto la stagione regolare

    Un bel match quello che ha chiuso la stagione regolare per la 7 Scogli. I siracusani sono stati battuti dal Civitaveccha, 13-11, ma al termine di una prova sempre in equilibrio. Non c’era il capitano, Mauro Bordone ed è ancora a Los Angeles mister Baio, con la moglie Aniko Pelle che al Campus della University of Southern California ha ricevuto il premio “Hall of Fame 2015” per la pallanuoto. La capolista è più volte stata messa in difficoltà. Prestazione maiuscola di Steve Camilleri, 7 gol portano la sua firma e lo portano a quota 70, non sufficienti, però, per la classifica cannonieri, vinta invece da Barbaric
    dei Muri Antichi con 72 goal. Può avere avuto un peso la partita saltata da Camilleri per squalifica. “Malgrado la partita non avesse nessun valore per noi come
    per loro devo dire – dichiara il team manager Aldo Cassone al termine della gara,
    che i ragazzi hanno giocato con grande impegno, determinazione e concentrazione
    sfiorando, in più di una occasione, il colpaccio.Chiudiamo la nostra prima stagione
    in Serie A 2 al sesto posto assoluto e questo’ e’ motivo di grande soddisfazione”.

    freccia