• Pallanuoto, A2. La 7 Scogli torna a vincere: 20-4 alla Promogest

    Era una prova importante, quella con cui la 7 Scogli avrebbe potuto rilanciarsi dopo la sconfitta di Latina. Lo è stata. Alla Caldarella i siracusani allenati da Aldo Baio si sono imposti sulla Promogest, 20-4, al termine di una gara al di sotto delle aspettative di Camilleri e compagni ma che rappresenta anche un motivo per recuperare energie e indirizzarle in maniera positiva. Con il Latina, le aquile sembravano avere smarrito la via del gioco. Necessaria, quindi, una prova maiuscola, che ridesse fiducia. Restano dei motivi di amarezza in casa 7 Scogli, legati alla classifica, quando mancano cinque gare alla fine e tutto può ancora succedere. “Una prova eccezionale- ha commentato mister Aldo Baio- della mia squadra che senza interruzioni durante i quattro tempi di gioco ha sfoderato una prova maiuscola. Ottime le percentuali sia in superiorità numerica che in inferiorità e grande solidità difensiva. Questa è la mia squadra. Non quella vista a Latina. Adesso sfruttiamo la sosta Pasquale per ricaricare le batterie perché alla ripresa del campionato ci attende un match molto difficile in quanto andremo a scontrarci contro i salernitani dell’Arechi.”
    “Grande prova di carattere- ha commentato il presidente Capillo- Dopo la sconfitta di Latina mi aspettavo una reazione dei ragazzi ed oggi è arrivata. In settimana hanno lavorato con molto impegno con mister Baio, ed i risultati si sono visti. Sono scesi in vasca con il giusto atteggiamento dimostrando il loro vero valore tecnico. Adesso guardando la classifica , fanno male i punti persi durante il nostro percorso, ma sicuramente tutto questo ci servirà come bagaglio d’esperienza già dalla prossima stagione”

    728x90
    freccia