• Pallanuoto, A2. L'Ortigia prepara la sfida casalinga con la Rari Nantes Latina. Danilovic: "Massima concentrazione"

    Doppie sessioni di allenamento in casa Ortigia per la preparazione alla sfida di sabato pomeriggio contro la Rari Nantes Latina (fischio d’inizio alle 15 alla “Caldarella”). Ieri mattina i biancoverdi hanno svolto una seduta di nuoto, palleggi e tiri. In serata, partitella con la 7 Scogli di Aldo Baio. Recuperi, scatti e tanto nuoto questa mattina. La partita di sabato contro i pontini sarà la penultima del girone di andata prima del turno di sosta che porterà, poi, al giro di boa, il 14 febbraio, quando i ragazzi di Gino Leone saranno di scena a Cagliari, in casa della Promogest. Importante banco di prova, contro i laziali, per i siracusani, consapevoli che i cali di concentrazione visti durante il match con Muri Antichi non saranno più ammessi.
    “Per noi sarà un altro test impegnativo, perché queste partite sono difficili dal punto di vista mentale – ha commentato il mancino biancoverde Damian Danilovic- Dovremo entrare in vasca agguerriti dal primo all’ultimo minuto di gioco, rispettando l’avversario senza però temerlo. Abbiamo una buonissima squadra, formata anche da tanti giovani che stanno crescendo ed è normale, quindi, che alcuni di loro possano soffrire ancora la tensione di certe partite. Sabato pomeriggio, davanti al nostro pubblico, dovremo mantenere la giusta concentrazione e lucidità sia in difesa sia in attacco”. L’incontro tra Igm Ortigia e Rari Nantes Latina sarà arbitrato dai signori Ruscica ed Ercoli. Appuntamento alle ore 15 alla piscina “Paolo Caldarella” della Cittadella dello Sport di Siracusa.

    freccia