• Pallanuoto, Champions League: Ortigia da leggenda, batte anche il Barcellona

    728x90_jeep_4xe

    Terza vittoria in altrettante partite e l’Ortigia si prende matematicamente il primo posto nel suo girone, con vista sulla finale di domenica che vale l’accesso alla fase successiva della Champions League.
    Contro il Barcellona finisce 5-3 un tirato match. Ottima prova di squadra per il sette biancoverde. Gli uomini di Piccardo scendono in acqua concentrati e non permettono agli spagnoli di far valere quelle doti fisiche che contraddistinguono la formazione catalana. In equilibrio il primo parziale (1-1), nel secondo l’Ortigia mette la testa avanti (2-1), poi minibreak dopo l’intervallo (2-0) e pura gestione nell’ultimo tempo (0-1).
    Difficile trovare un nome su tutti ma è ancora una volta Stefano Tempesti a rappresentare il valore aggiunto per la formazione di Piccardo. Il portierone mette le mani dappertutto, parando l’imparabile in alcuni frangenti, frustrando ogni tentativo degli spagnoli. Si va sentire in acqua anche Napolitano. Menzione particolare anche per i fratelli Andrea e Francesco Condemi che, all’esordio, non lasciano spazio all’emozione.

    freccia