• Pallanuoto, Serie A1. Una buona Ortigia cede al Brescia con onore

    Come da pronostico, il Brescia si impone alla Caldarella sull’Ortigia. Finisce 6-14 per gli ospiti ma buoni segnali arrivano da un’Ortigia che riprova, pian piano, a ritrovare forma e spirito.
    I biancoverdi reggono tre tempi contro gli uomini di Bovo. Gino Leone, privo di Siani, fermato dalla febbre, e Rotondo, a riposo dopo la botta rimediata nella trasferta di Bogliasco, propone il giovane Cassia e il rientrante Cusmano. In porta turno di riposo per Gianluca Patricelli che lascia spazio al giovane Caruso.
    Decisamente buon l’avvio dei padroni di casa che trovano il vantaggio di Danilovic. Il pareggio dell’ex Napolitano non frena la voglia dei biancoverdi che provano e riprovano a forare la porta del sempre ottimo Del Lungo.
    I lombardi spingono sull’acceleratore subito dopo aver compreso che i siracusani non hanno voglia di essere la vittima sacrificale del mercoledì. Partita vera fino alla fine con Giacoppo e compagni bravi in fase difensiva, un po’ meno in avanti dove sembrano pagare le marcature rigide dei bresciani. Ne viene fuori una partita piacevole che tornerà sicuramente buona, ai siciliani, per preparare al meglio gli impegni contro le dirette concorrenti.

    728x90_jeep_4xe
    freccia