• Pallanuoto, Serie A2. La 7 Scogli pareggia ma esce "vincente"

    La 7 Scogli pareggia a Salerno contro la Rari Nantes. Ma il presidente Capillo non usa troppi giri di parole nello schierarsi contro l’arbitraggio. “Ancora una volta – afferma – è andata in scena una tragicomica. Non avevo mai visto tanto accanimento contro una squadra in 35 anni di pallanuoto. Con 18 espulsioni contro le sole 8 a favore, chiunque avrebbe perso, invece la prova dei miei ragazzi è stata superlativa. Ci mancheranno questi 2 punti nella classifica finale e vedremo quanto peseranno. Mi preoccupa e mi lascia parecchio perplesso che arbitri cosi esperti commettano errori da dilettanti. I miei ragazzi hanno sempre dominato la partita e solo alla fine sono arrivati i due gol che hanno permesso al Salerno di raggiungerci. A fine partita siamo pure stati aggrediti e sono curioso di vedere che decisione prenderà la Giustizia Federale. Allenatori, dirigenti e presidente vengono espulsi e squalificati se protestano, ma gli arbitri? Vogliamo il rispetto al pari di tutte le altre squadre, blasonate e non, altrimenti questo sport rimarrà sempre “piccolo” e meno seguito”

    728x90_jeepr_4xe
    freccia