• Pallavolo, l’Eurialo dei giovani meglio dei grandi. Corso: “Ma non ci arrendiamo”

    Settima vittoria consecutiva per l’Eurialo Siracusa nel campionato under 18 di pallavolo femminile. Ieri pomeriggio al Palacorso le verdeblù hanno superato 3-0 la Dike Modica, consolidando il primo posto del girone B con 21 punti e mantenendo 4 lunghezze di vantaggio sul Giarratana, diretta inseguitrice. Contro l’ultima della classe, le aretusee hanno faticato nel primo set, chiudendo in quasi mezz’ora di gioco sul punteggio di 25-22. Più semplici gli altri due, conclusi rispettivamente con 11 e 9 punti di margine. Buone le trame di gioco messe in mostra dalle giocatrici di casa, che hanno palesato la loro superiorità tecnica nei confronti delle avversarie, alle quali va comunque riconosciuto il merito di non essersi mai arrese. Il tecnico Viviana Olindo ha dato spazio a tutte le atlete, ricevendo buone indicazioni dal match.

    Per quanto riguarda la prima squadra, dopo la sconfitta subita domenica pomeriggio a Comiso, si prepara ad affrontare la partita interna di sabato 9 febbraio alle 17 contro il Modica, valida per la seconda di ritorno del campionato di serie C. L’Eurialo spera di ottenere qualche punto e di poter così accorciare le distanze dalla zona salvezza, ma non sarà semplice “strappare” qualcosa alle ragusane, che hanno 11 punti in più e sono a metà classifica. Un successo pieno consentirebbe alle aretusee di tornare in a sperare nella salvezza, visto che il Gela terz’ultimo, è distante soltanto tre lunghezze. “Non ci arrendiamo – ha detto il vicepresidente Salvo Corso – anche se la corsa è in salita. Sarà dura ma nutriamo ancora speranze di farcela anche perché in questa fase iniziale del girone di ritorno sulla carta avremo scontri più abbordabili rispetto alle dirette concorrenti. Sabato sarà difficile, ma non partiremo battute”.

    image_pdfimage_print
  • freccia