• Peschereccio siracusano affondato a Malta, la vittima è il marocchino Zakaria Toumi

    A perdere la vita nel naufragio del peschereccio siracusano Zayra, avvenuto la notte scorsa poco distante da Malta, è stato il marocchino Zakaria Toumi. Nato a Khouribga, 29 anni, era arrivato in Italia nel 2015, clandestino dalla Libia. Un lavoro come chef in un locale di Ortigia, a Siracusa. Poi la decisione di imbarcarsi sul motopesca, poche settimane fa. Non è riuscito a raggiungere la riva e mettersi in salvo.
    Si trovano in ospedale un tunisino 35enne e Antonio Sapienza, componenti dell’equipaggio. Continuano intanto le ricerche di Luciano Sapienza, ufficialmente disperso.

    728x90_jeep
    freccia