• Siracusa. Piove senza sosta, caduti 111 mm. Monitorati fiumi e torrenti per prevenire il rischio idrico

    Continua a diluviare sul siracusano. La pioggia cade copiosa senza interruzioni dalla notte, accompagnata da impetuosi venti di scirocco. Ed è il terzo giorno di maltempo. Segnalati i primi disagi, come rami di alberi spezzati o direttamente divelti. Raccomandata massima prudenza lungo le strade. Alcuni treni tra Catania e Siracusa sono stati soppressi.
    Gli accumuli pluviometrici sono impressionanti secondi gli esperti: 171mm a Canicattini Bagni, 152mm a Palazzolo Acreide, 147mm a Noto, 122mm a Buccheri, 111mm a Siracusa, 98mm a Lentini, 85mm a Francofonte.
    La Protezione Civile comunale nel capoluogo sta tenendo sotto controllo la situazione di fiumi e torrenti, verificando portata e argini. Le abbondanti pioggia alimentano, infatti, il cosiddetto rischio idrico. Osservato speciale è l’Anapo con il suo sistema di affluenti. In particolare il Belfiore, che ha aumentato nelle ultime ore la sua portata (video) senza però causare allarme.

    freccia