• Polemiche Inda. Stancheris: "Polverone per nascondere lacune organizzative. Servono progetti". Lunedì sarà a Siracusa

    Michela Stancheris e la Fondazione Inda. I rapporti tra l’assessore regionale al turismo e l’istituzione siracusana non riescono proprio a decollare. “Eppure sono una delle poche che vorrebbe parlare e promuovere bene l’Inda”, spiega l’esponente del governo Crocetta al telefono su Fm Italia, durante RadioBlog. E’ informata sulle polemiche scoppiate a Siracusa dopo il caso della “svista” della Regione che, alla Bit di Milano, non ha inserito nel calendario principale degli eventi promozionati le rappresentazioni classiche al teatro greco. Per di più nell’anno del Centenario. “Non ho voluto replicare perchè le polemiche fanno solo male all’Inda. Avrei consigliato di evitare”, dice serena la Stancheris. “L’impressione è che la Fondazione voglia una corsia preferenziale. Bene, non è più questo il metodo. Non è la Regione che deve andare in giro provincia per provincia ad invitare ma devono essere enti e associazioni interessate a proporsi, con progetti seri, secondo i bandi regionali. Per cui, se la lamentela è che l’Inda non è stata invitata, io rispondo: non ho invitato nessuno”. Secca e perentoria, l’assessore al Turismo non si nasconde. “Il commissario straordinario Giacchetti mi ha chiamato solo lo scorso giovedì, giorno di apertura della Bit. Era chiaramente troppo tardi. Eppure già a luglio avevo avvisato la Fondazione, chiedendo un progetto per le fiere”. Ma in assessorato non sarebbe arrivato nulla. Motivo per cui l’Inda ha “saltato” l’appuntamento di Milano. “Comunque ho rassicurato Giacchetti: al prossimo appuntamento, quello di Berlino, l’Inda ci sarà. Basta un progetto sensato e non ci saranno problemi, come non ci sarebbero stati per la Bit”. E per dimostrare ulteriormente che non ha nessuna preclusione verso l’Istituto del Dramma Antico, Michela Stancheris annuncia che verrà a Siracusa per la prima della stagione del Centenario. “Ma voglio pagare il biglietto”, aggiunge in puro stile bergamasco, sorridendo. In realtà, l’assessore sarà in città già lunedì per una conferenza stampa congiunta con il commissario straordinario Giacchetti nel salone del palazzo Inda di Corso Gelone.

    freccia