• Portopalo. Migranti in rivolta, bloccato l'ingresso della città. "Poco cibo, poche cure"

    Lamentano condizioni di vita ben al di sotto di quelli che sarebbero i propri diritti e chiedono più attenzione. Un gruppo di migranti ha deciso, nel primo pomeriggio, di dare vita ad un’eclatante protesta. Poco dopo le 15 almeno 30 immigrati, tutti minorenni, hanno bloccato via Tonnara, all’ingresso di Portopalo, esibendo i loro cartelli, in cui parlano di cibo e cure insufficienti e con cui chiedono di essere destinati ad un luogo più confortevole. Momenti di tensione, sedati dall’arrivo delle forze dell’ordine. Sul posto, gli uomini del commissariato di Pachino.
    (Foto: repertorio web)

    728x90
    freccia