• Portopalo. Rito abbreviato per i presunti assassini di Paolo Forestieri

    Concesso il rito abbreviato ai tre presunti autori dell’omicidio di Paolo Forestieri, il giovane di 25 anni ,assassinato a Portopalo lo scorso 28 marzo con tre colpi di fucile, e del tentato omicidio della madre, Graziella. Accolta dunque la richiesta di ammissione al giudizio alternativo, che comporta l’obbligo, nel corso del processo, di utilizzare soltanto quanto emerso durante le indagini, con i relativi atti . In caso di condanna, inoltre, è prevista la riduzione di un terzo della pena. La madre del giovane e le sorelle, Salvatrice e Jessica Matarazzo si sono costituite parte civile, con il patrocinio dell’avvocato Luigi Caruso Verso. L’udienza è stata fissata per il 12 aprile prossimo. Momenti di tensione ieri , quando davanti al gup del tribunale, Michele Consiglio, sono comparsi Luca Matarazzo, 24 anni, Fabrizio Dipasquale, 25 ed Enrico Dimaiuta, 24enne, tutti pachinesi, posti in stato fermo ad aprile dello scorso anno e ancora in carcere.

    728x90_Alfa_Stelvio
    freccia