• Priolo. Bonificato il terreno di Vallone Monachella. I sondaggi confermano l'assenza di inquinanti. "Anche l'acqua è ok"

    Bonificato il terreno in zona Vallone Monachella. Poco più di dodici mesi dopo la scoperta di uno  sversamento sul terreno di proprietà dell’Ente dello Sviluppo del Mezzogiorno, Enimed ha completato i necessari lavori di bonifica. Sul caso, le indagini sono state coordinate dalla Procura della Repubblica di Siracusa, con la collaborazione del comando dei Vigili Urbani di Priolo e l’ausilio dell’ufficio Ambiente retto da Luca Campione. “Un importante lavoro realizzato con grande sensibilità verso l’ambiente”, spiega proprio l’assessore che di Priolo è anche vicesindaco. “Ringrazio quanti hanno collaborato e ringrazio anche l’Arpa che ha effettuato gli ultimi sondaggi del terreno, sono risultati negativi a qualsiasi sostanza inquinante. Non appena l’area sarà dissequestrata riporteremo il terreno allo stato originale”.
    Luca Campione tranquillizza poi i cittadini in merito a presunte infiltrazioni nell’acquedotto. Le analisi regolarmente effettuate dall’ente sanitario preposto non hanno segnalato presenza di idrocarburi nell’acqua.

    9413_bmw_iX1_consideration_design_728x90_ga
    freccia