• Priolo. Il Comune stanzia 25 mila euro per aiutare chi non riesce a pagare l'affitto

    bilibid-prison

    Altri 25 mila euro per chi deve affrontare il problema della casa a Priolo. La giunta comunale ha stanziato nuovi fondi ad integrazione dei contributi regionali (definiti “esigui”) a beneficio di chi ha difficoltà nel pagare regolarmente l’affitto.
    Le somme saranno impegnate la prossima settimana e, subito dopo, sarà pubblicato il relativo bando.
    Quello regionale, invece, è già stato pubblicato Palermo dovrà adesso provvedere ad assegnare le somme al Comune. I cittadini interessati possono partecipare a tutti e due i bandi.
    Per ottenere i contributi del bando regionale è necessario essere in possesso di un contratto d’affitto registrato all’Agenzia delle Entrate. Per i contributi comunali (che sono stati istituiti, appunto, ad integrazione per le emergenze) basterà, invece, la semplice attestazione di somme pagate per ottenere, anche precariamente, un tetto.
    “Siamo sempre vicini a chi ha bisogno – commenta il sindaco di Priolo, Antonello Rizza – l’atto d’indirizzo deliberato darà maggiore ossigeno a chi vive il dramma della casa. Un intervento per lenire il disagio abitativo integrando, con fondi del Comune, i contributi previsti dalla Regione”.
    Per accedere ai contributi è necessario essere residenti nel Comune di Priolo da almeno un anno ed avere un reddito del nucleo familiare non superiore al minimo vitale.

    728x90
    freccia