• Priolo. L'Arpa: niente sostanze tossiche sprigionate dall'incendio di mercoledì all'Isab

    I campionamenti effettuati dall’Arpa confermano: nessun allarme inquinamento a Priolo dopo l’incendio divampato mercoledì scorso nell’impianto 500 della raffineria Isab Sud. I campionamenti subito effettuati sul posto dai tecnici dell’Agenzia Regionale Protezione Ambiente non hanno rilevato immissione in atmosfera di sostanze tossiche, quanto meno non in percentuali pericolose per l’uomo. I tecnici hanno rilevato la qualità dell’aria nei pressi dello stabilimento – a cui non si poteva accedere durante l’incendio – e nel vicino centro abitato di Priolo. Anche  dati delle centraline non hanno mostrato particolari incrementi degli inquinanti rilevati.

    freccia