Priolo. Otto ore di agitazione dei chimici Ugl: "Eni Versalis, impegni disattesi"

Lavoratori del gruppo Eni in agitazione. La protesta è stata indetta dall’Ugl chimici contro il piano industriale presentato dal gruppo.
La decisione è stata presa a Roma, durante il coordinamento nazionale del sindacato. Lavoratori preoccupati anche a Priolo, nell’impianto Versalis dove sembrerebbero disattesi gli impegni di investimento per la conversione in chimica verde.  Proclamate quindi 8 ore di agitazione, da gestire a livello territoriale.

image_pdfimage_print
  • freccia