• Priolo. Ovuli di cocaina nel wc, arrestato 38enne. In casa anche marijuana

    I Carabinieri del Comando Stazione di Priolo Gargallo al termine di una breve attività d’indagine, supportati da un’unità cinofila, hanno arrestato in flagranza di reato Vincenzo Inturrisi, classe 1979, priolese, pregiudicato per reati specifici, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.
    I Carabinieri, avendo notato strani movimenti in prossimità dell’abitazione dell’uomo, già conosciuto dai militari quale spacciatore, hanno proceduto alla perquisizione della sua abitazione rinvenendo alcune dosi di marijuana ed hashish, 9 dosi di cocaina, due bilancini di precisione e materiale per il confezionamento.
    Alla vista dei Carabinieri l’Inturrisi ha gettato nel bagno due ovuli in plastica, ottenuti con delle capsule gialle dei più noti ovetti di cioccolato, dotati di un anello e di un pezzo di calamita; l’intento del 37enne era quello di recuperare in un secondo momento le dosi, al termine dell’attività, ma gli operanti, con non poche difficoltà sono comunque riusciti a recuperare i due ovuli, calandosi all’interno del pozzetto di scarico della fogna.
    L’arrestato è stato accompagnato in caserma per le incombenze di rito, per poi essere tradotto alla casa circondariale di Cavadonna, così come disposto dall’A.G. di Siracusa.

    728x90_jeep_4xe
    freccia