• Priolo. Una "terra dei fuochi" a due passi dall'autostrada. La denuncia di Legambiente. Le foto

    Una discarica a cielo aperto in fondo a via Monti Climiti, in contrada Biggemi, a Priolo. Il circolo di Legambiente, L’Anatroccolo, ha presentato un esposto denuncia contro ignoti. Le immagini lasciano basiti. Nel tempo sono stati abbandonati in maniera abusiva rifiuti speciali e pericolosi. Tutto lungo la strada di servizio dell’autostrada Siracusa-Catania.
    Plastica di varia natura, residui di cavi, fusti arrugginiti, sacconi pieni di rifiuti speciali, copertoni, parti di carrozzeria, di condizionatori e molto altro non identificabile perché dato anche alle fiamme.
    Per Legambiente quella scoperta è una piccola “terra dei fucohi”. Il presidente della sezione priolese, Pippo Giaquinta, ha chiesto “una verifica urgente della situazione e l’immediata rimozione dei rifiuti, nonché l’intensificazione dei controlli per risalire ai responsabili di tale scempio ambientale”.
    Chiamati in causa – tra gli altri – sono il Prefetto, la polizia provinciale, l’assessore all’ambiente del Comune di Priolo e il dirigente della ex Provincia.

    728x90_jeep_4xe
    freccia