• Pallanuoto, A2. Finisce in parità il derby Nuoto Catania- 7 Scogli: 9-9 alla "Scuderi"

    Un match combattuto, equilibrato, corretto. Tra Nuoto Catania e 7 Scogli finisce in parità: 9-9 il risultato finale. Inizio veemente del sette etneo che dopo due errori in superiorità numerica della 7 Scogli si porta sul 2 a 0.Reagisce la squadra aretusea che impatta, prima sul 2 a 2 e poi sul 3 a 3, i catanesi al termine del primo periodo di gioco.La seconda frazione si apre con la Nuoto Catania che si porta prima sul 4 a 3 e poi sul 5 a 3 grazie all’ottima vena realizzata del centravanti etneo Marco Parisi.I siracusani però non demordono ed infatti prima accorciano sul 5 a 4 e poi con Yvan Messina centrano il pari.La Nuoto Catania però non ci sta ed infatti si porta sul 6 a 5 a metà gara.Il terzo periodo vede i catanesi riuscire ad allungare fino al più due, prima sul 7 a 5 e poi sull’8 a 6.Tuttavia, malgrado le difficoltà, la 7 Scogli non si scompone, ribatte colpo su colpo e non permette alla Nuoto Catania di allungare sul più tre.Nell’ultimo periodo i siracusani continuano a rimanere incollati ai cugini catanesi riuscendo a siglare il meno 1 e poi, al termine di una coraggiosa rimonta, ad impattare la Nuoto Ct sul 9 a 9 a 17 secondi dalla fine grazie ad un tiro micidiale di Raffaele Cusmano. “Sono orgoglioso dei miei giocatori – esordisce a fine partita il tecnico Aldo Baio – in quanto avevo chiesto calma e pazienza per cercare di non fare scappare mai nel punteggio la Nuoto Ct mantenendo il match in equilibrio fino al quarto tempo. Siamo riusciti ,con un grande quarto tempo, ad infliggere un parziale di 3 a 1 a nostro favore che ci ha permesso di pareggiare una partita difficile, in trasferta, contro una grande squadra.Temevo molto questa partita sia per la forza dell’avversario e sia per le lunghe vacanze natalizie che non ci hanno permesso di allenarci insieme regolarmente”.Soddisfatto a fine gara anche l’esperto difensore croato Deni Zovko autore, anche oggi, di una generosa prova che aggiunge:” Ci abbiamo creduto fino alla fine perché questa squadra è’ capace di soffrire e di non mollare mai. Pareggio è’ strameritato per il gioco espresso oggi alla piscina “Francesco Scuderi” al cospetto di una grande squadra che sono certo raggiungerà i play-off promozione”.

    9413_bmw_iX1_consideration_design_728x90_ga
    freccia