• Raccolta, trasporto e smaltimento abusivo di rifiuti speciali: tre persone denunciate

    Tra Priolo e Melilli, nei pressi di via Monti Climiti, operazione della Polizia Provinciale contro l’abbandono seriale di rifiuti e la creazione di discariche abusive. Partendo da diverse segnalazioni, gli agenti del comandante Angelotti hanno piazzato delle fototrappola dotate di attivazione tramite sensore di movimento ad infrarossi. E’ stato così possibile identificare tre persone, ritenuti a vario titolo responsabili di attività di gestione di rifiuti non autorizzata, consistente nella raccolta, trasporto e reiterato smaltimento abusivo in area pubblica di rifiuti speciali.
    Sulla base di riscontri probatori definiti dalla Polizia Provinciale “inconfutabili”, si è accertato il modus operandi degli indagati. Ognuno di loro, “con proprie e specifiche responsabilità, senza le preventive e necessarie autorizzazioni di legge, con destrezza attraverso l’attuazione di più comportamenti illegali”, effettuava “previa raccolta presso i singoli produttori di rifiuti, un’attività reiterata di trasporto e smaltimento illegale di rifiuti speciali, derivanti dall’attività cantieristica edile”.
    Gli indagati, titolari d’impresa, sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Siracusa. Contestualmente, sono state elevate 21 sanzioni amministrative per abbandono o deposito incontrollato di rifiuti da parte di privati.

    freccia