• Rapinano distributore di benzina ad Avola, incastrati dalle telecamere: due arresti

    I carabinieri di Avola hanno arrestato un 23enne ed un 35enne, ritenuti gli autori di una rapina. I fatti risalgono allo scorso 20 novembre quando venne presa di mira una stazione di rifornimento di carburanti. Due uomini armati e con il volto travisato si erano fatti consegnare l’incasso dall’addetto al rifornimento. Bottino di 670 euro.
    Grazie alle immagini di videosorveglianza presenti nella zona, i carabinieri sono risaliti allo scooter utilizzato per la rapina. E’ stato rinvenuto parcheggiato nelle immediate vicinanze della casa dei due sospettati. Dalla visione dei filmati, i carabinieri hanno anche riconosciuto i due poco prima della rapina mentre – spiegano fonti investigative – osservavano la vittima, si coprivano il volto con mascherine chirurgiche e indossavano cappelli per non farsi riconoscere.
    Nel corso di una perquisizione, i carabinieri hanno trovato nell’abitazione di uno dei due gli indumenti indossati durante la rapina. L’indagine è stata coordinata dalla Procura di Siracusa.

    freccia