• Rugby, la Syrako chiude terza e saluta Marco Giorgi

    La Syrako Rugby chiude la stagione con un successo sull’Amatori per 50-20. Syrako apparsa nervosa e fallosa nei primi minuti di gioco, la voglia di disputare una bella partita, da dedicare al capitano di giornata Marco Giorgi (lascerà Siracusa per tornare a Genova), fa un brutto scherzo agli aretusei e permette all’Amatori, con due punizioni, di portarsi sul 0-6 fallendo la terza per poco. Lo spavento di andare sopra break dà la scossa giusta e al 16′ la Syrako con una bell’azione corale di tutta la trequarti, manda in meta il giovane Colombo, Fazzino trasforma per il 7-6. Da questo momento in poi la Syrako preme sull’acceleratore e con due azione personali di Fazzino e D’Agata allunga fino al 19-6. Gli aretusei si scrollano tutta la tensione iniziale ed iniziano a macinare gioco sarà proprio Giorgi con una doppietta e Fazzino, successivamente, a fissare il punteggio sul 38-13. Il secondo tempo inizia subito con l’Amatori che si insedia nella zona rossa aretusea e con una azione caparbia prova a mandare in meta la propria ala, la quale viene fermata in extremis da Castello ma per l’arbitro Mazzone (buona la sua direzione) l’intervento di Castello è falloso, quindi meta tecnica 38-20. Prima dell’infortunio del giocatore catanese, che sancirà la fine anticipata del match, la Syrako va in meta altre due volte con El Gassaaoui e Bandiera fissando il punteggio sul 50 – 20. Al termine della gara, la squadra Old aretusea ha premiato il partente Giorgi con dei presenti sancendo, ancora di più, in un legame insolubile, il rapporto tra la Syrako e Giorgi. Questa la classifica finale: Rugby Palermo 29, Nissa Rugby 23, Syrako Rugby 21, Briganti Librino CT 16, Amatori Catania (cadetta) 9, CUS Catania (cadetta) 5, Vittoria Rugby 0.

    728x90_Alfa
    freccia