• Si costituiscono i due uomini a bordo dell’auto coinvolta nell’incidente mortale

    Si sono costituiti questa mattina in commissariato a Noto i due uomini che erano alla guida dell’auto che ha investito lo scooter su cui viaggiavano Gabriele e Manuel. Erano fuggiti subito dopo lo scontro ma sentendo il fiato sul collo degli agenti, si sono presentati spontaneamente. Si tratta di un 33enne (D.G.G.) e del fratello 30enne (D.G.M.). Il maggiore dei due sarebbe stato alla guida della Volkswagen Golf intestata alla moglie.
    Sottoposti ad interrogatorio sono ora accusati rispettivamente dei reati di omicidio stradale ed omissione di soccorso e di omissione di soccorso.

    image_pdfimage_print
  • freccia