• Siracusa. Abbattere o arretrare il muro dei Cappuccini? Intanto ci costruiamo un marciapiede attorno…

    Il dibattito è aperto da un pò di tempo: abbattere il muro dei Cappuccini o no? Diverse le posizioni in campo, ma una presa di posizione ultima e decisa non è arrivata. Non a parole, almeno. Perchè l’avanzamento dei lavori in via Puglia suggerisce come tutto sia andato a finire. Nelle foto allegate si vede come sia a buon punto la costruzione dei marciapiedi. In particolare, il tratto in foto è quello che costeggia proprio il “contestato” muro. Come a dire che non si tocca. Tutto rimane così. Con una prevedibile ricaduta sul traffico della zona. Perchè quel marciapiede causa un restringimento della carreggiata. Dall’ampia, nuova via Puglia allo stretto ingresso della rotonda che conduce in via Unità d’Italia. Se si discuteva di come evitare questo problema – anche attraverso l’abbattimento o arretramento del muro dei Capuccini – ora bisogna aggiornare il dibattito. Adesso bisogna mettere in conto di abbattere o arretrare anche il marciapiede.
    Per dovere di cronaca, la rotonda che verrà realizzata al posto di quella provvisoria che da anni regola il traffico in quell’incrocio, sarà posizionata più in basso ed avrà dimensioni ridotte. Ma basterà per ridurre l’impatto della strettoia che si è venuta a creare? Il marciapiede comunque una sua buona funzione l’assolve, garantendo la sicurezza di quanti entrano ed escono dalla Chiesa o vogliono raggiungere la vicina fermata dell’autobus.

    freccia